FORMAZIENDA | Pubblicazione Avviso N. 1/2019

Il Fondo Formazienda intende finanziare la realizzazione di Progetti Quadro, prioritariamente rivolti alle micro e piccole imprese, per la formazione dei lavoratori delle aziende aderenti che realizzeranno interventi di innovazione di prodotto e di processo, di organizzazione, di marketing, di internazionalizzazione e di sicurezza al fine di consentire un rilevante miglioramento delle prestazioni dell’impresa, in modo da determinare vantaggi competitivi.

CONDIVISONE DELLE PARTI SOCIALI

I Progetti Quadro dovranno essere condivisi dalle Parti Sociali costituenti Formazienda, SISTEMA IMPRESA e CONFSAL, secondo quanto stabilito nell’Accordo interconfederale del 2 maggio 2018. Le Parti Sociali hanno condiviso specifiche condizioni e priorità relative alla definizione dei Progetti secondo le indicazioni di dettaglio stabilite nel testo integrale dell’Avviso che costituiranno oggetto di valutazione ai fini dell’ammissione a finanziamento.

DOTAZIONE FINANZIARIA

La dotazione finanziaria complessiva dell’Avviso ammonta ad € 5.500.000,00 e trova copertura nelle risorse assegnate dall’INPS che hanno alimentato il conto “Fondo Attività Piani Formativi 1/2019” (in sigla F.DO PF A0119). I Progetti Quadro candidati saranno esaminati, secondo le procedure di cui al testo integrale dell’Avviso, fino ad esaurimento delle risorse.

FINANZIAMENTO DEI PROGETTI QUADRO

Il finanziamento dei Progetti Quadro oggetto dell’Avviso è soggetto alla disciplina degli Aiuti di Stato. Nel caso in cui l’impresa opti per l’erogazione dell’aiuto in conformità al Regolamento UE n. 651/2014, la stessa dovrà garantire il cofinanziamento, da rendicontare a costi reali, entro i limiti e le intensità massime indicate dal Regolamento comunitario. Nel caso in cui l’impresa opti per l’erogazione dell’aiuto in conformità al Regolamento “de minimis”, l’impresa non è tenuta a garantire il cofinanziamento, che, quindi, non sarà oggetto di controllo da parte del Fondo.

ADEMPIMENTO DEGLI OBBLIGHI DI INTERROGAZIONE

L’adempimento degli obblighi di interrogazione del Registro Nazionale degli Aiuti costituisce condizione legale di efficacia dei provvedimenti che dispongono concessioni ed erogazione degli aiuti. Il Registro Nazionale sarà, quindi, utilizzato dal Fondo Formazienda al fine di espletare le verifiche necessarie al rispetto dei divieti di cumulo e di altre condizioni previste dalla normativa europea per la concessione degli aiuti di Stato o degli aiuti “de minimis”.

DESTINATARI DEGLI INTERVENTI FORMATIVI

Sono destinatari degli interventi formativi i lavoratori dipendenti di imprese per i quali esista l’obbligo del versamento all’INPS del contributo integrativo di cui all’articolo n. 25 della Legge n. 845/1978 e le figure previste dall’articolo n. 10 del Decreto Legge n. 138/2011 convertito in Legge n. 148/2011.

SOGGETTO GESTORE (DELMOFORM)

I Progetti Quadro devono essere candidati, a pena di inammissibilità, esclusivamente da Enti di formazione accreditati al Repertorio delle Strutture Formative di Formazienda. DELMOFORM è in possesso di tale requisito e realizza “chiavi in mano” i Progetti formativi senza nessun onere aggiuntivo a carico dell’impresa.

BENEFICIARI

Possono beneficiare del contributo di Formazienda le imprese aderenti al Fondo che rispettino, alla data di avvio del Progetto Formativo in cui sono coinvolte, le condizioni elencate nel testo integrale dell’Avviso.

TERMINI DI PRESENTAZIONE

I Progetti Quadro possono essere presentati in qualsiasi momento a far data dal 15 aprile 2019 e fino alle ore 14:00 del 30 aprile 2019. I Progetti Quadro pervenuti oltre tale limite saranno ritenuti inammissibili. Formazienda si riserva la facoltà di prorogare il termine di scadenza dell’Avviso. In tal caso, le candidature dovranno pervenire, a pena di inammissibilità, entro il nuovo termine che sarà comunicato sul sito web istituzionale del Fondo www.formazienda.com.

INFO

Glenda Melis
Tel.: 0266 980923
Email glenda.melis@delmoform.it


DOCUMENTI

Analisi fabbisogni.pdf

Dettaglio corsi.xls

Questa voce è stata pubblicata in News. Contrassegna il permalink.

I commenti sono chiusi.