FonARCom | Avviso 03/2018 – Forma e ricolloca

Il Consiglio di Amministrazione del Fondo ha deliberato l’approvazione dell’Avviso 03/2018 – Forma e Ricolloca, la cui dotazione economica complessiva è pari a € 300.000,00 per il finanziamento di attività di Formazione Continua, con modalità a sportello, fino esaurimento risorse.

Requisiti per l’accesso al Finanziamento:

  • durata di ogni Percorso del Piano Formativo = 40 ore;
  • contributo FonARCom per ogni Discente = 1.100,00 € (massimo 15 Discenti per ogni Azienda Beneficiaria);
  • tipologia Piano Formativo = Aziendale/Interaziendale, che risponde ai fabbisogni formativi di uno o più dipendenti di una o più aziende aderenti a FonARCom;
  • aree tematiche = Salute e Sicurezza sui luoghi di lavoro ai sensi del D.lgs. 81/08, Innovazione tecnologica volta all’aumento delle performance e della produttività, Internazionalizzazione d’impresa;
  • Aziende Beneficiarie del Piano Formativo = aziende già aderenti al Fondo FonARCom alla data di presentazione del Piano Formativo (comprese le aziende aggregate al Conto di Rete);
  • Soggetto Proponente ed Attuatore del Piano Formativo = DELMOFORM S.r.l.

L’attività di gestione del Piano Formativo non può essere oggetto di Delega o affidamento a terzi diversi dal Soggetto Proponente. Le attività del Piano Formativo potranno essere affidate solo a persone fisiche interne o esterne rispetto al Soggetto Proponente.

Destinatari della formazione:

  • disoccupati (comma 1 dell’art. 19 del d.lgs. 150/2015), registrati negli gli elenchi tenuti presso i Centri per l’Impiego, immediatamente disponibili per lo svolgimento di attività lavorative, che abbiano sottoscritto il Patto di Servizio. Dovranno risultare assunti dall’Azienda Beneficiaria, aderente a FonARCom, al massimo entro la chiusura da parte di SP del Piano Formativo (Fon06 bis);
  • Il contratto di assunzione da parte delle Aziende Beneficiarie dei Piani Formativi dovrà essere a tempo indeterminato o a tempo determinato della durata di almeno 6 mesi (per sedi lavorative dei Soggetti Destinatari siti nelle regioni Puglia, Basilicata, Campania, Calabria e Sicilia il contratto dovrà avere durata di almeno 3 mesi), per il quale i datori di lavoro sono tenuti a versare il contributo di cui all’art. 25 della legge n. 845/1978, così come previsto dall’art. 118 della legge 388/2000, modificato dall’art. 10 legge 148/2011;
  • lavoratori “a rischio di disoccupazione” (comma 4 dell’art. 19 d.lgs. 150/2015), registrati negli elenchi tenuti presso i Centri per l’Impiego, immediatamente disponibili per lo svolgimento di attività lavorative e che abbiano sottoscritto il Patto di Servizio, dipendenti dell’Azienda Beneficiaria aderente a FonARCom nel momento di presentazione del Piano Formativo alle Parti Sociali costituenti il Fondo per la condivisione;
  • lavoratori “a rischio di disoccupazione” (comma 4 dell’art. 19 della d.lgs. 150/2015), dipendenti di aziende terze anche non aderenti a FonARCom, registrati negli gli elenchi tenuti presso i Centri per l’Impiego, immediatamente disponibili per lo svolgimento di attività lavorative e che abbiano sottoscritto il Patto di Servizio. Dovranno risultare assunti dall’Azienda Beneficiaria, aderente a FonARCom, entro la data Avviso 03/2018 – Forma e Ricolloca – di chiusura da parte di SP del Piano Formativo (Fon06_bis).

Il contratto di assunzione da parte delle Aziende Beneficiarie dei Piani Formativi dovrà essere a tempo indeterminato o a tempo determinato della durata di almeno 6 mesi (per sedi lavorative dei Soggetti Destinatari nelle regioni Puglia, Basilicata, Campania, Calabria e Sicilia il contratto dovrà avere durata di almeno 3 mesi), per il quale i datori di lavoro sono tenuti a versare il contributo di cui all’art. 25 della legge n. 845/1978, così come previsto dall’art. 118 della legge 388/2000, modificato dall’art. 10 legge 148/2011, entro l’inizio della formazione finanziata dal presente Avviso.

L’arco temporale complessivo in cui realizzare tutte le attività formative previste e produrre la documentazione di Rendiconto del Piano è di 6 (sei) mesi, a decorrere dalla data di approvazione del Piano da parte di FonARCom e conseguente comunicazione al Soggetto Proponente.
Il Piano Formativo dovrà prevedere uno o più Progetti Formativi della durata di 40 ore di formazione, composti da una o più Edizioni reiterate. Il Destinatario della formazione dovrà quindi aver frequentato un percorso di 40 ore di formazione (90% frequenza minimo).

Riferimenti: Marco Tucci, Elisabetta Tresoldi.

Questa voce è stata pubblicata in News. Contrassegna il permalink.

I commenti sono chiusi.