Arabo

lingue-araboUn notevole numero di imprese ogni anno perde opportunità di lavoro come diretta conseguenza  della mancanza di competenze linguistiche e interculturali. Anche se sembra certo che la lingua  inglese manterrà un ruolo leader come lingua mondiale degli affari, ci sono  anche altre lingue che iniziano  a fare la  differenza tra la normalità e l’eccellenza e a fornire un vantaggio a livello di concorrenza.

Le lingue non servono soltanto a incrementare le vendite e il marketing. I canali di approvvigionamento  a monte attraversano le frontiere tanto quanto i servizi internazionali e i prodotti finiti destinati  all’esportazione. Anche i mercati del lavoro hanno una dimensione globale e l’integrazione di  lavoratori multilingue e multiculturali è un aspetto cruciale.

È bene che le  aziende comincino a  prospettare  per il futuro un’utilizzazione più proficua delle lingue, in modo da raggiungere nuovi gruppi bersaglio  e costruire rapporti strategici duraturi. Sicuramente questo comporterà:

  • un’analisi delle competenze linguistiche esistenti nell’impresa in rsapporto alle esigenze e alle opportunità a tutti i livelli dell’organizzazione e per tutte le funzioni dell’azienda;
  • la necessità di aggiornarsi continuamente per garantire i livelli produttivi che crescono in modo proporzionale all’accrescimento delle conoscenze e delle competenze personali.

Si dovrà quindi prestare attenzione sia  quei lavoratori la cui conoscenza linguistica è ferma ad un livello elementare mettendoli nelle condizioni di conoscere la lingua ed utilizzarla, sia  a coloro che hanno già una sufficiente padronanza della lingua, ma che necessitano di accrescere adeguatamente ed efficacemente il livello di comunicazione e di ascolto.