Avviso formazione continua fase V

Regione Lombardia ha stanziato € 10.000.000,00 pubblicando l’avviso “Formazione Continua” finalizzato a valorizzare il capitale umano per incrementare la competitività d’impresa, promuovendo e migliorando le conoscenze e le competenze professionali di uomini e donne occupati nelle imprese localizzate in Regione Lombardia, siano essi lavoratori, imprenditori o liberi professionisti, che operano in un contesto sempre più dinamico e competitivo.

AZIENDE

Le aziende partecipanti devono avere almeno 10 lavoratori/imprenditori e devono avere una sede operativa nel territorio lombardo, anche se sono presenti o hanno sede legale in altre regioni. Ogni impresa può partecipare ad un solo progetto.

PROGETTI
I progetti possono essere di due tipi:

AZIENDALI: al progetto partecipa una sola azienda con un numero di corsi qualsiasi purché il valore economico del progetto non superi € 200.000,00.

INTERAZIENDALI: al progetto partecipano minimo 3 aziende e il valore minimo del progetto deve essere di € 25.000,00.

NUMERO DEI DESTINATARI

I partecipanti ad un corso devono essere minimo 6 massimo 10, vi possono essere in aggiunta massimo 2 uditori, sempre appartenenti alla stessa azienda dei partecipanti effettivi. Ogni destinatario può partecipare al massimo a 2 corsi all’interno del progetto.

TIPOLOGIA DEI DESTINATARI

Lavoratrici e lavoratori operanti presso unità produttive localizzate nel territorio della Regione Lombardia, rientranti nelle seguenti categorie contrattuali:

  • Dipendenti con contratto di lavoro di diritto privato a tempo indeterminato o a tempo determinato (in entrambi i casi sia a tempo pieno, sia a tempo parziale);
  • Dipendenti con contratto di lavoro intermittente (ai sensi del D.Lgs. 81/2015);
  • Apprendisti contratto di apprendistato (ai sensi del D.Lgs. 81/2015) per la formazione addizionale a quella prevista dalla normativa di riferimento e riportata dal Piano Formativo Individuale;
  • Soci‐lavoratori di cooperative (sia che partecipino o non partecipino agli utili).

Imprenditori e professionisti

  • Titolari e soci di imprese, di qualsiasi dimensione, iscritte alla Camera di Commercio di competenza, aventi sede operativa in Lombardia;
  • Collaboratori o coadiuvanti dell’imprenditore che prestano in modo continuativo la propria attività di lavoro nell’impresa (coniuge, parenti entro il terzo grado, affini entro il secondo), nel solo caso di impresa familiare di cui all’art. 230‐bis del Codice Civile;
  • Coadiuvanti delle imprese commerciali e soci lavoratori di imprese, compresi gli artigiani;
  • Liberi professionisti, che esercitano l’attività sia in forma autonoma che in forma associata.

NON POSSONO PARTECIPARE

  • Lavoratori con contratto di somministrazione;
  • Amministratori e consiglieri di amministrazione se non sono nelle categorie di cui sopra;
  • Dipendenti di associazione di rappresentanza dei datori di lavoro o dei lavoratori;
  • Dipendenti o collaboratori Enti di Formazione.

CONTENUTI DELLA FORMAZIONE

I progetti devono necessariamente riguardare le seguenti aree tematiche oggetto della formazione:

  • Processi di riorganizzazione a fronte di nuovi investimenti tecnologici e l’introduzione di innovazioni di prodotto/processo, anche nell’ambito dell’art 17 della L.R. 30/2015 (smartworking);
  • Sviluppo di conoscenze e competenze ad alto contenuto tecnico e/o manageriali per le persone;
  • Strategie innovative di sviluppo aziendale, di processo e/o di prodotto e tecnologico, con particolare riferimento alla diffusione dell’ICT nei processi produttivi.

NON È AMMESSA la formazione per conformarsi alla normativa nazionale e regionale obbligatoria in materia di formazione, quale ad esempio:

  • Sicurezza ai sensi del D.lgs 81/2008;
  • Aggiornamento per tutti gli iscritti a un Ordine, collegio o Albo professionale per poter mantenere la propria iscrizione all’Ordine stesso (ai sensi dell’art. 7 del DPR 137/2012);
  • Professioni / figure regolamentate.

DURATA DEI CORSI E ORARI DI SVOLGIMENTO

La durata minima è di 16 ore, la massima è di 64 ore. I CORSI DEVONO ESSERE SVOLTI DURANTE IL NORMALE ORARIO DI LAVORO.

TEMPISTICA E PROCEDURE PER LA RICHIESTA DEL FINANZIAMENTO

I progetti devono essere presentati in data 8/05/2017 gli INTERAZIENDALI e in data 15/05/2017 gli AZIENDALI.

Quindi, entro massimo il 7 aprile l’azienda deve fornire:

  • Esigenze formative;
  • Numero e tipo dei partecipanti che devono entrare in formazione.

Entro massimo il 14 aprile l’azienda deve fornire.

  • Scheda (che noi invieremo) compilata con i dati aziendali per la profilazione sul portale SIAGE;
  • Conferma o meno di una rappresentanza sindacale interna.

TEMPI DI EROGAZIONE DEI CORSI

Dalla data di presentazione dei progetti decorreranno 90 giorni per la valutazione da parte della Regione Lombardia. Da quel momento potranno essere avviati i corsi approvati e finanziati che si dovranno necessariamente concludere entro i 6 mesi successivi.

COSA COMPORTA PER L’AZIENDA

Nessun costo per l’azienda né oneri aggiuntivi. DELMOFORM garantisce servizi di assistenza e supporto per le seguenti attività:

  • Analisi del fabbisogno formativo;
  • Progettazione ed erogazione dei Percorsi formativi;
  • Coordinamento delle attività didattiche (docenti, materiali, etc.) e logistiche (aule, attrezzature, calendari);
  • Monitoraggio didattico e diffusione dei risultati;
  • Gestione della rendicontazione e del controllo amministrativo;
  • Gestione del rapporto con Regione Lombardia, ex ante, in itinere ed ex post.

Per informazioni contattare la sig.ra Miriam Persani:
Tel. 0266 980923 (interno 1)
Email m.persani@delmoform.it

Clicca qui per inviare i tuoi dati per la verifica dei requisiti di partecipazione

Questa voce è stata pubblicata in News e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

I commenti sono chiusi.